Fondi storici

Donazione Antonio Marras; Donazione Isidoro Magliocco; Donazione Giovanni Zirolia (20 manoscritti); Donazione Ferraris; Donazione Esperson; Donazione Antonio Zanfarino (medicina); Donazione Luigi Aperlo (storia della Sardegna e della Corsica); Donazione Giuseppe Devilla (2.000 volumi di storia sarda); Donazione Carlo Manunta Bruno (4.500 volumi); Donazione Ignazio Manca (medicina); Donazione Antonio Sisco (manoscritti, storia, archeologia); Donazione Maurizio Reviglio; Donazione Salis (storia locale e generale); Donazione Arnaldo Satta Branca (storia locale); Donazione Giuseppe Franchitti (ingegneria).